Log in

Volontariato, nuova normativa sulla privacy

Venerdì 25 maggio entrerà in vigore la nuova normativa sulla Privacy che coinvolge anche gli Enti del Terzo Settore. La direttiva europea che in pratica abroga quella precedente prevede una serie di adempimenti di carattere formale anche per la gestione dei soli "dati personali", quelli cioè relativi a indicazioni anagrafiche, recapiti e così via, la cui gestione, indispensabile anche per molti Enti del Terzo Settore per portare avanti le proprie iniziative di volontariato, implica numerose azioni per lo meno di informazione per gli interessati.

Si tratta di attività non derogabili: qualsiasi Associazione di Volontariato, infatti, deve poter gestire i dati dei propri Volontari, degli utenti, di fornitori e di tutti coloro che, magari, siano interessati a ricevere gli aggiornamenti sull'attività e sulle iniziative che vengano portate avanti.